Home Guide Installare Windows XP sui netbook con una penna e USB Multiboot 10
Installare Windows XP sui netbook con una penna e USB Multiboot 10 PDF Stampa E-mail
Banner
Scritto da Redazione   
Mercoledì 15 Ottobre 2008 00:46

Fra le tante caratteristiche che rendono un PC portatile un netbook c'è l'assenza di un drive ottico (lettore o masterizzatore DVD) integrato. Le dimensioni ultracompatte di questi laptop, infatti, non consentono di integrare un simile dispositivo di archiviazione, che gli utenti potranno, peraltro, facilmente rimpiazzare con pendrive USB e schedine di memoria Flash.

Il drive ottico fa, però, sentire la sua mancanza nell'ipotesi in cui si voglia reinstallare il sistema operativo oppure installare un OS differente da quello precaricato. Con un lettore DVD integrato basta inserire il disco e avviare il setup; come si fa senza? Qualcuno farà ricorso ad un drive ottico esterno USB, ma non tutti hanno a disposizione questo genere di periferiche.

Tipicamente il problema sui netbook riguarda quegli utenti che hanno acquistato una versione Linux-based perché incuriositi dal nuovo OS o perché attratti dal risparmio o da una configurazione hardware più ricca, ma che poi non riescono a familiarizzare con il nuovo sistema operativo e decidono di tornare a Windows XP.

La soluzione è quella di installare Windows XP da pendrive USB, da hard disk esterno USB o da una scheda di memoria SD. Ci siamo già occupati incidentalmente di uno dei tanti possibili metodi per installare Windows su un Asus Eee PC, qui vogliamo allargare il nostro campo d'indagine a tutti i possibili netbook e ad un più ampio range di periferiche di memoria di massa.

Per questa guida ci seviamo di USB Multiboot 10, un tool composto da un omonimo script di comandi per Windows che accompagna passo passo l'utente nel procedimento di creazione del dispositivo di setup, e da una serie di applicazioni di frequente utilizzo per la creazione di pendrive USB bootabili, come HP USB Disk Strage Format Tool e PeToUSB (aka Pe2USB).

Occorrente:

  • Una penna USB o una scheda SD con una capienza di almeno 1 GB o un hard disk esterno USB
  • 3GB di spazio libero sull'hard disk del vostro PC
  • CD di installazione di Windows XP (Home o Pro è indifferente) con licenza Retail
  • Pacchetto USB_MultiBoot_10 disponibile per il download al link http://shared.siginetsoftware.com/wimb/USB_MultiBoot_10.zip

Step 1

Il procedimento di creazione della penna USB bootabile con Windows XP dev'essere condotto su un computer diverso dal netbook sul quale va installato il sistema operativo. 

Scompattate il pacchetto USB_MultiBoot_10.zip sull'hard disk del vostro computer, entrate nella cartella di destinazione e lanciate lo script USB_MultiBoot_10 (è sufficiente un doppioclick sull'icona):

Installare Windows XP sul netbook con una penna USB

Step 2

Al prompt dei comandi premete un tasto qualsiasi per proseguire.

A questo punto lo script vi offre tre alternative: formattare la penna USB con PeToUSB ("P"), formattare la pendrive con HP USB Disk Storage Format ("H") o saltare la fase della formattazione ("N"). Premiamo il tasto H e inviamo, non fosse altro perché il tool di HP è sulla cresta dell'onda da tanti anni e funziona ancora alla perfezione.

Creare una penrive USB bootabile con USB MultiBoot 10

Step 3

Sull'interfaccia di HP USB Disk Strage Format Tool scegliamo la nosta penna USB dal box a cascata e lanciamo la formattazione. Al termine chiudiamo l'applicazione e torniamo a USB MultiBoot 10.

Formattare la penna USB per l'installazione di Windows sui netbook

Step 4

Lo script passa ora ad una fase successiva, nella quale dobbiamo indicare la lettera del dispositivo sorgente (cioé il nostro masterizzatore contenente il CD di installazione di Windows XP) e il dispositivo di destinazione (la nostra penna USB).

Inseriamo il CD di installazione di Windows XP nel lettore ottico, poi clicchiamo sul tasto "1" e inviamo. Sulla finestra che compare bisogna indicare il percorso esatto alla lettera del drive ottico contenente il CD di installazione. Nel nostro caso è "D:". Se USB MultiBoot 10 riconoscerà i file di setup di Windows all'interno del CD, allora vi chiederà una serie di informazioni di pre-configurazione. E' una sorta di setup anticipato di Windows in cui dovrete indicare nome utente, password di amministrazione, fuso orario, e il seriale della licenza di Windows.

Al termine, cliccate su "2" per inserire la lettera del dispositivo della vostra penna USB. Nel nostro caso è "J:".

Fatto, non vi resta che premere "3" per avviare la creazione della penna USB bootabile contenente tutto il necessario per l'insallazione di XP!. L'unica accortezza che possiamo consigliarvi è, se avete dimestichezza con l'OS Microsoft, di preconfigurare il file boot.ini per il vostro netbook, in modo tale da non avere problemi successivamente.

Installazione Windows XP sul netbook con penna USB

Step 5

Collegate la penna USB al vostro netbook, assicurandovi di bootare dalla penna e non da hard disk (su alcuni BIOS basta premere ESC per scegliere il dispositivo di boot, su altri dovrete entrare nel BIOS premedo F2 all'avvio e cambiare l'ordine dei dispositivi di boot).

Comparirà una serie di opzioni di boot. Scegliete l'opzione 1 per installare Windows XP sul primo hard disk o SSD del netbook, e continuate nell'oridnario setup di Windows.

Se al termine avrete un errore di NTLDR o HAL.dll con ogni probabilità avrete inserito un file boot.ini mal configurato. Bootate nuovamente da pendrive, ma scegliete l'opzione 2 per accedere alla vostra installazione di Windows XP sul disco. Da lì potrete modificare boot.ini in modo corretto.

Il procedimento può essere ripetuto anche con una scheda di memoria SDHC o con un hard disk esterno USB.

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 15 Ottobre 2008 12:09 )
 

Tag cloud

Prezzi e modelli

loading content..