Recensione Sony VAIO M Stampa
Banner
Scritto da Laura Benedetti   
Lunedì 14 Giugno 2010 16:19

GadgetMix ha pubblicato la recensione del netbook Sony VAIO M, riferendoci i pregi e i difetti del mini-laptop economico realizzato dall'azienda giapponese.

Come ben saprete, VAIO M è un netbook classico, tradizionale, nella configurazione tecnica e nel design al contrario del più originale VAIO P, un device più piccolo a metà strada tra un MID, uno smartphone ed un netbook. Disponibile nelle colorazioni del rosa, bue e bianco, Sony VAIO M non tradisce la qualità dei display Sony, montando uno schermo da 10 pollici eccellente.
Sony VAIO M

 

La configurazione tecnica prevede l'installazione di un processore Intel Atom N470 a 1.83GHz che, rispetto alla versione Atom N450, risulta "teoricamente" più veloce. Purtroppo il margine di vantaggio è così basso che non è percettibile alcun miglioramento nelle applicazioni pratiche. Come tutti i dispositivi appartenenti a questa categoria, VAIO M è adatto alla navigazione sul Web, all'utilizzo della suite per l'ufficio Office, ma non per la riproduzione di video in alta definizione online.

La tastiera, di tipo classico, non convince il nostro tester, sia per il comfort sia per la digitazione, al contrario del touchpad spazioso. La finitura non trattiene le impronte digitali, rendendo felice chi spesso maneggia il netbook. Il vero tallone d'Achille di VAIO M però è l'autonomia. Secondo GadgetMix, il netbook Sony rimane in funzionamento per 5 ore consecutive grazie ad una batteria a 6 celle, anche se netbook firmati Samsung, Acer ed Asus (con la stessa batteria) promettono almeno 6-7 ore di lavoro continuato.

Via GadgetMix

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 14 Giugno 2010 17:52 )
 
SEO by Artio