HP Mini 5101: prime impressioni Stampa
Banner
Scritto da Federico Diana   
Venerdì 24 Luglio 2009 12:24

Durante il mese di giugno Hewlett-Packard ha introdotto il suo nuovo netbook professionale HP Mini 5101: il dispositivo è caratterizzato da una dotazione hardware fuori dal comune, che dovrebbe renderlo particolarmente indicato per l'ambiente business.

I ragazzi di Laptopmag hanno recensito con attenzione il prodotto, che ha ottenuto una valutazione estremamente positiva. In primo luogo HP Mini 5101 è elegante e robusto, grazie all'utilizzo di materiali come l'alluminio anodizzato per il display lid, e della lega di magnesio, impiegata per costruire il case. In più i tasti si avvalgono della tecnologia HP DuraKeys, che li rende particolarmente resistenti all'usura. La tastiera clichet (ad isola) offre una esperienza di digitazione molto confortevole e dimensioni generose (95% di una tastiera full-size).

 

La superficie del touchpad invece oppone troppa resistenza allo scorrimento dei polpastrelli, e rende talvolta difficoltoso il corretto posizionamento del cursore. Il display opaco da 10 pollici con risoluzione di 1024x600 pixel è caratterizzato da un'ottima visibilità frontale e laterale: va sottolineato tuttavia che HP offre opzionalmente anche la variante HD da 1366x768 pixel con rapporto di forma 16:9 e trattamento lucido.

Per quanto riguarda le prestazioni, la presenza di un hard disk da 7200 rpm e di una scheda WiFi di ultima generazione con supporto per lo standard 802.11a/b/g/Draft-N garantisce un buon margine di miglioramento rispetto alle soluzioni classiche. Il processore in dotazione, naturalmente, è il top di gamma (mobile) Intel Atom N280 da 1.66GHz. HP Mini 5101 lascia dunque una impressione decisamente positiva: il prezzo leggermente superiore rispetto alla media è più che giustificato.

Continua su Laptopmag

 
SEO by Artio