Asus Eee Keyboard in prova Stampa
Banner
Scritto da Emanuele Strano   
Lunedì 13 Luglio 2009 17:10

Ci troviamo di fronte a una tastiera? Non proprio, Asus Eee keyboard è praticamente un computer completo, con tutte le componenti, microfono incorporato e schermo. Una macchina autonoma, silenziosa e dall'ingombro minimo.

Asus Eee keyboard è un prodotto realmente innovativo, che al tempo stesso riesce a mantenere inalterato il punto di forza della serie Eee: il prezzo. Inoltre i bassi consumi e la connettività globale, rendono questo prodotto utile per molteplici scopi, e il dispositivo potrebbe rivelarsi un compagno inaspettatamente versatile.

 

Asus Eee Keyboard

 

Asus Eee Keyboard si compone di due parti distinte: una tastiera grande e piacevole da usare e uno schermo LCD touch screen da 5" con una risoluzione di 800 x 480. Alcuni probabilmente avrebbe preferito trovare un tastierino numerico o anche un touch pad per completare il dispositivo, ma come vedremo nel corso della recensione, l'intera idea di Asus si basa sulla presenza dello schermo. Con 14,4 cm di profondità e 42,2 cm di larghezza, Eee Keyboard mantiene le dimensioni di una tastiera tradizionale.

 

Asus Eee Keyboard dimensioni

 

 

I tasti sono nella cosiddetta disposizione "ad isola", e cioè ognuno è separato da una piccola superificie e non c'è alcun contatto diretto tra loro. La digitazione risulta fin dal primo uso molto confortevole e piacevole al tatto. Il materiale di alluminio e il design del dispositivo sono estremamente curati e oltre a dimostrare un'attenzione meticolosa di Asus per i dettagli, donano all'Eee keyboard un aspetto lussuoso ed elegante.

 

Asus Eee Keyboard tasti
 
Asus Eee Keyboard tasti

 

I tasti invece sono di materiale plastico, scelta dettata sia dal voler mantenere basso il costo finale per l'utente finale, sia per consentire un migliore effetto in visione notturna, generato dai led posizionati sotto la superficie dei tasti. In questo modo Eee keyboard garantisce piena operatività anche in luoghi bui, anche se la distribuzione della luce è ancora da migliorare, visto che alcuni tasti, specialmente quelli posizionati in alto a destra, sono illuminati leggermente meno di altri.

 

Asus Eee Keyboard retroilluminazione

 

Per quanto riguarda la connettività, il dispositivo è dotato di un gran numero di porte e connettori, del tutto simili a quelle presenti sui netbook di Asus. Ecco la dotazione completa di porte: HDMI, VGA out, RJ45, connettore di alimentazione, Jack audio per cuffie e microfono, 3 porte USB 2.0 molto ben distanziate per consentire anche il collegamento di periferiche ingombranti. A completare la dotazione troviamo 3 connettori antenna: collegando un dispositivo, agganciato alla parte superiore destra di Eee Keyboard, il video sarà trasferito su uno schermo LCD esterno collegato ad una base-ricevente. Il dispositivo sfrutta la velocità garantita dalla tecnologia UWB.

 

Asus Eee Keyboard interfacce video
 
Asus Eee Keyboard connettori antenna
 

 

Eee Keyboard si basa su piattaforma Intel Atom e dispone quindi di un processore Atom N280 a 1.66GHz su chipset Intel 945GSE. Lo storage è affidato a un drive SSD da 16GB o 32GB, mentre il sistema operativo preeinstallato è Microsoft Windows XP Home. Dal display si può accedere direttamente a Windows, oltre ad alcune funzioni sviluppate appositamente da Asus, come un player musicale, una calcolatrice, un orologio e alcuni mini-giochi.

 

Girando Eee Keyboard notiamo che non ci sono sportellini secondari, rimuovendo le 9 viti disposte lateralmente potremo aprire agevolmente l'intero dispositivo con estrema semplicità. La disposizione interna dei componenti rivela un'attenzione alla distrubuzione in lunghezza delle porte. La scheda madre, sviluppata appositamente per questo dispositivo, si estende per quasi tutta la lunghezza dell'Eee Keyboard, mentre sulla destra vediamo la ventola per il raffreddamento attivo della CPU Atom e del chipset tramite una heatpipe di rame. La ventola risulta efficace e silenziosa, producendo a pieno regime un rumore di 24dB e mantentendo le temperature nella norma.

 

Asus Eee Keyboard fondo
 
Asus Eee Keyboard disassemblaggio
 
Asus Eee Keyboard ventola
 
Asus Eee Keyboard interni

 

Appena sopra la ventola notiamo un diffusore stereo del tutto simile a quello dell'EeePC 1000HE, che restituisce un suono gradevole anche se emesso dall'interno della tastiera. Il modulo RAM da 1GB è saldato sulla scheda madre, e non abbiamo notato altri slot liberi, quindi Asus Eee Keyboard non sarà upgradabile in questo senso.
Nella parte superiore della macchina troviamo il microfono e il modulo di memoria SSD, che è rimuovibile semplicmente mediante 3 viti e potrà quindi essere sostituito in futuro con moduli più capienti e veloci. Sotto l'SSD è situata la batteria a 1880mAh che garantisce un'autonomia di circa 1 ora e 40 minuti in condizioni normali di utilizzo. La connettività è affidata al modulo opzionale Bluetooth e al WiFi, purtroppo non funzionante nel sample pervenuto.

Il peso dell'Eee keyboard è di esattamente 952 grammi: meno di un chilo per un dispositivo del tutto indipendente con schermo integrato e tastiera full size. Appena alla sinistra del touchscreen sono collocati 2 tasti speciali, quello per l'accensione del dispositivo e il pulsante per attivare il menu sullo schermo, ma la pressione richiesta su questi 2 pulsanti è maggiore rispetto agli altri, per evitare pressioni involontarie.

 
Asus Eee Keyboard schermo
 

Avviata Asus Eee Keyboard la tastiera si illumina, i LED si accendono per indicare lo stato della macchina e lo schermo visualizza prima il BIOS e infine la schermata di caricamento di Windows XP. La versione del software testata non era funzionale al 100% poichè ancora in fase di sviluppo. L'interfaccia grafica ricorda quella dei primi netbook Asus con sistema operativo Xandros, con icone per l'avvio rapido delle applicazioni.

Asus Eee Keyboard display acceso

Lo schermo risulta luminoso e risponde bene ai comandi delle dita, le immagine sullo schermo restano fedeli e non si notano le impronte lasciate dalla pressione. In alto a destro sullo schermo è visualizzato lo stato della macchina: Wifi ON o OFF, Bluetooth, l'ora, l'allarme, il livello sonoro e lo stato della batteria.

Considerazioni finali.
Con una configurazione simile a quella dei netbook Eee keyboard non può pretendere di svolgere il ruolo di un centro multimediale completo. Il disco SSD da soli 16GB non consente ad esempio di immagazzinare una collezione di film o di cd musicale per riprodurli nel salotto di casa. Per cosa è nato dunque Eee Keyboard? Navigare sul web? Si può fare anche con un Ipod Touch e con qualsiasi netbook. Certo la tastiera Full size è un buon punto di forza, ma acquistando una tastiera Wireless collegata a un netbook otterremmo lo stesso risultato.

Senza un comparto grafico dedicato inoltre Eee keyboard non ha neppure potenzialità sufficienti per la riproduzione di film e video su schermo esterno. In definitiva Eee keyboard è un'idea interessante sulla carta, ma che a causa di alcuni limiti perde gran parte della sua utilità. Certo il progetto di Asus può ancora migliorare molto, e siamo sicuri che l'adozione di dischi di storage più grandi e di un comparto grafico all'altezza siano le strade giuste da seguire per lanciare Eee Keyboard con successo sul mercato. Allo stato attuale purtroppo la macchina non è sufficiente per le attività per cui è nata. La breve autonomia infine non consente una mobilità adeguata, costringendo l'utente a usare il dispositivo quasi sempre collegato alla presa elettrica.

 

Asus Eee Keyboard alimentatore

Restano comunque alcuni aspetti positivi e potenzialmente interessanti: Eee keyboard non supera i 23-25 Watt di consumo e garantisce una connettività Wireless completa. Un'adozione di questi dispositivi su larga scala in uffici, scuole e ministeri porterebbe quindi ad una notevole riduzione dei consumi e degli ingombri.

Fonte: Blogeee.net Parte 1 e Parte 2

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 13 Luglio 2009 18:23 )
 
SEO by Artio